GDO: affluenza dei consumatori tiepida in tutta Europa

GDO: affluenza dei consumatori tiepida in tutta Europa

Milano, 21 marzo 2013 - In tempi di crisi non calano solo gli acquisti, ma anche la voglia di guardare le vetrine. Non più solo in Italia o Spagna, ma anche in Germania.  Lo conferma l’andamento dell’indice Experian FootFall, che in tutta Europa misura l’affluenza alle superfici della grande distribuzione (centri commerciali, ipermercati e supermercati).

L’indice Experian FootFall ricalcolato su base omogenea (settembre 2012 = 100) per i principali paesi europei mostra infatti che :

·         Spagna e Italia, dopo i picchi natalizi  (indice rispettivamente a 122,5 e 127,2), hanno visto i cali d’affluenza maggiori negli ultimi 6 mesi, con l’indice  a 91,7 e 90,7 a febbraio 2013, ma senza peggioramenti rispetto al 2012 (+0,8% Italia e -0,9%  Spagna) 

·         Francia e Germania, dopo picchi natalizi più pronunciati (indice rispettivamente a 141,5 e 146), hanno visto  cali d’affluenza minori negli ultimi 6 mesi, con l’indice a 95,9 e 97,4, ma peggiorano non poco rispetto all’anno prima (-4,5% Francia e -6,3% Germania)

·         Il Regno Unito, anche per ragioni di calendario commerciale, fa caso a sé;  perché dopo un picco natalizio a 132,7, di poco superiore a quello dell’Italia,  ha visto l’indice cadere a 91,8 a gennaio 2013 , per poi vederlo rimbalzare a 98,7 il mese dopo (-2,4% sull’anno prima).

Il basso  clima di fiducia si fa sentire oramai ovunque, anche in Germania, e lo stress del Natale ha portato a smorzare l’impatto dei saldi. Solo in Spagna sembrano avere avuto successo, perché una più marcata abitudine alla crisi ha fatto rimandare acquisti prima fatti a Natale.

Gli indicatori Experian FootFall riguardano l’affluenza, non gli acquisti. Ma già dicono che in tutta Europa le famiglie hanno vincoli in più anche solo a spendere in carburanti per raggiungere i punti della GDO .  

Il clima di fiducia conta, ma non è un dato razionale. Conta anche  la capacità dei vendor di far leva sulle emozioni – ha commentato Nicola Fagnoni, Sales Manager di Experian FootFall – La tendenza degli operatori della GDO è così a monitorare in maniera sempre più fine le dinamiche d’affluenza e i fattori che le influenzano. Avere un riscontro immediato delle iniziative commerciali e promozionali più efficaci può oggi fare la differenza”.

 

base sett.2012= 100

Indice Experian FootFall - Variaz. % su stesso mese anno prec.

 

Italia

Francia

Germania

Spagna

Reg. Unito

September 2012

8,0%

-5,3%

-3,6%

-3,2%

-2,3%

October 2012

-5,1%

-2,9%

-3,8%

-3,8%

-4,7%

November 2012

2,1%

-0,3%

-5,0%

-6,2%

-1,7%

December 2012

-4,6%

-11,1%

-6,9%

-4,0%

-5,0%

January 2013

-9,4%

-1,2%

-3,5%

-1,8%

-6,5%

February 2013

0,8%

-4,5%

-6,3%

-0,9%

-2,4%

Riferimenti per la  stampa
Maurizio Mamoli - Allea - tel. 02.2049.838 – maurizio.mamoli@allea.net
Federica Tasselli  – Experian –  federica.tasselli@experian.com